Facebook Pixel
Milano 11:55
34.499,21 +0,11%
Nasdaq 22-mag
18.705,2 0,00%
Dow Jones 22-mag
39.671,04 -0,51%
Londra 11:55
8.370,22 0,00%
Francoforte 11:55
18.719,46 +0,21%

MIR, luci in scena: il Lighting Design tra moda e narrazione

Economia
MIR, luci in scena: il Lighting Design tra moda e narrazione
(Teleborsa) - Oggi al MIR-Live Entertainment Expo di Italian Exhibition Group - IEG (alla Fiera di Rimini, fino a domani) è la giornata delle masterclass dedicate al Light Design, proseguendo il percorso iniziato ieri con il convegno “Lighting Design fra tradizione e innovazione”. L'evento ha esplorato come l'evoluzione dell'illuminazione incontri le nuove esigenze dettate dall'era digitale e l'uso dei social media, evidenziato da Francesco De Cave con il suo accento sull’importanza della fotogenicità degli spettacoli.

Nella mattinata di oggi si è svolta la masterclass “Fashion Show - Il Lighting design per la moda”, guidata da Giovanni Pinna che vanta oltre 25 anni di esperienza nella fashion week milanese. Nel suo intervento, il noto lighting designer ha delineato come l'illuminazione nelle sfilate si distingua per il suo approccio tecnico, essenziale per valorizzare i dettagli degli abiti attraverso la fotografia, sottolineando un uso dell'illuminazione meno artistico, ma cruciale per l'immagine.

Il titolo “Fare Luce” dell’incontro con Marco Filibeck è rivelatore di ciò che l’artista intende nel suo percorso professionale, ovvero usare la luce come mezzo per mettere in risalto la vera essenza della narrazione in diversi contesti più o meno dinamici come un’opera lirica, uno spettacolo in prosa o un balletto classico. La giornata prosegue con un approfondimento di Jo Campana sui retroscena dell’evento “Dedicato a noi indoor tour 2023” di Ligabue ed in particolare sull’interazione tra luci e video. Nel pomeriggio sono previsti due ulteriori approfondimenti.

Una masterclass tenuta da Valerio Tiberi, dedicata al linguaggio della luce e come cambia a seconda dei tipo di spettacolo che deve essere realizzato: in evidenza le differenze tecniche ed artistiche tra un musical, un’opera e un balletto classico, ma anche la contaminazione tra i diversi generi. Il secondo, un focus sulla stretta relazione tra creatività e tecnologia e come i software di lighting design giochino un ruolo fondamentale nel dare forma alla creatività, temi raccontati dal famoso lighting Designer Jordan Babev.
Condividi
```