Facebook Pixel
Milano 19-giu
33.220,31 0,00%
Nasdaq 18-giu
19.908,86 0,00%
Dow Jones 18-giu
38.834,86 0,00%
Londra 19-giu
8.205,11 0,00%
Francoforte 19-giu
18.067,91 0,00%

BCE, Nagel: taglio tassi a giugno non sarebbe necessariamente seguito da altri

Finanza
BCE, Nagel: taglio tassi a giugno non sarebbe necessariamente seguito da altri
(Teleborsa) - "Al momento, non sono ancora del tutto convinto che l'inflazione ritornerà effettivamente al livello target in modo tempestivo e duraturo. L'inflazione di fondo rimane elevata, soprattutto quella nel settore dei servizi. Spinta dalla continua e forte crescita salariale, è più persistente dell'inflazione dei beni". Lo ha affermato Joachim Nagel, presidente della Bundesbank e quindi membro del consiglio direttivo della Banca centrale europea (BCE), in un discorso a Berlino.

"Entro giugno ne sapremo molto di più, ad esempio sulla crescita dei salari nel primo trimestre - ha spiegato - E questi dati confluiranno in nuove proiezioni. Se contribuissero ad aumentare la nostra fiducia in un ritorno tempestivo e duraturo al 2%, sarei favorevole ad un taglio dei tassi a giugno".

"Tuttavia - ha sottolineato Nagel - tale passo non sarebbe necessariamente seguito da una serie di tagli dei tassi. Data l'attuale incertezza, non possiamo impegnarci anticipatamente su un particolare percorso dei tassi".

"Il Consiglio direttivo continuerà a decidere, riunione dopo riunione e sulla base dei dati in arrivo, come procedere", ha evidenziato.
Condividi
```