Facebook Pixel
Milano 17:35
33.771 -2,03%
Nasdaq 20:25
19.055 +0,12%
Dow Jones 20:25
40.202 +0,87%
Londra 17:35
8.186 +0,40%
Francoforte 17:35
18.299 -0,48%

Tonica Wall Street. Inflazione stabile in aprile

Commento, Finanza
Tonica Wall Street. Inflazione stabile in aprile
(Teleborsa) - Wall Street continua la seduta con un guadagno frazionale, dopo la pubblicazione dei dati PCE sull’inflazione USA sostanzialmente in linea con le stime.

Nel dettaglio, ad aprile, la misura preferita dalla Federal Reserve per valutare le prossime mosse di politica monetaria, è aumentato dello 0,3% rispetto al mese precedente, in linea con le attese e pari al dato di marzo.

Tra gli indici statunitensi, il Dow Jones sale dello 0,37%, mentre, al contrario, si muove al ribasso l'S&P-500, che perde lo 0,54%, scambiando a 5.207 punti. In discesa il Nasdaq 100 (-1,5%); sulla stessa tendenza, negativo l'S&P 100 (-0,7%).

Apprezzabile rialzo nell'S&P 500 per i comparti energia (+1,36%), sanitario (+0,63%) e utilities (+0,41%). Tra i peggiori della lista del paniere S&P 500, in maggior calo i comparti informatica (-1,66%), beni di consumo secondari (-1,02%) e telecomunicazioni (-0,94%).

Al top tra i giganti di Wall Street, Salesforce (+3,08%), United Health (+3,07%), Johnson & Johnson (+1,41%) e Amgen (+1,20%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Amazon, che ottiene -2,67%.

Preda dei venditori Microsoft, con un decremento del 2,17%.

Sostanzialmente debole Caterpillar, che registra una flessione dello 0,97%.

Si muove sotto la parità IBM, evidenziando un decremento dello 0,95%.

Tra i best performers del Nasdaq 100, Zscaler (+5,15%), Sirius XM Radio (+4,56%), Walgreens Boots Alliance (+3,59%) e Warner Bros Discovery (+2,48%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su MongoDB, che prosegue le contrattazioni a -25,40%.

Pessima performance per Marvell Technology, che registra un ribasso del 12,13%.

Sessione nera per Datadog, che lascia sul tappeto una perdita del 7,34%.

In perdita Moderna, che scende del 6,11%.

Tra i dati macroeconomici rilevanti sui mercati statunitensi:

Venerdì 31/05/2024
14:30 USA: Redditi personali, mensile (atteso 0,3%; preced. 0,5%)
14:30 USA: Spese personali, mensile (atteso 0,3%; preced. 0,7%)
15:45 USA: PMI Chicago (atteso 41,1 punti; preced. 37,9 punti)

Lunedì 03/06/2024
15:45 USA: PMI manifatturiero (preced. 50 punti)
16:00 USA: ISM manifatturiero (preced. 49,2 punti).
Condividi
```