Facebook Pixel
Milano 17:35
34.472 -0,48%
Nasdaq 22:00
19.032 -3,65%
Dow Jones 22:00
39.854 -1,25%
Londra 17:35
8.154 -0,17%
Francoforte 17:35
18.387 -0,92%

Piquadro, l'utile al 31 marzo sale a 10,5 milioni di euro. Dividendo di 7 milioni

Finanza
Piquadro, l'utile al 31 marzo sale a 10,5 milioni di euro. Dividendo di 7 milioni
(Teleborsa) - Piquadro, società quotata su Euronext Milan e attiva nell'ideazione, produzione e distribuzione di articoli di pelletteria, ha chiuso il bilancio al 31 marzo 2024 con un fatturato pari a 180,3 milioni di euro, in incremento del 2,7% rispetto all'analogo periodo dell'esercizio precedente chiuso a 175,6 milioni.

L'EBITDA è pari a 32 milioni di euro, in aumento di circa 4,2 milioni rispetto al dato registrato al 31 marzo 2023 pari a 27,7 milioni. L'EBITDA adjusted risulta pari a 19,6 milioni di euro, in aumento rispetto ai 15,4 milioni registrati nel corso dell'esercizio al 31 marzo 2023 (+27,6%). L'Utile Netto di Gruppo è di circa 10,5 milioni di euro, in miglioramento di circa 4,0 milioni di Euro rispetto a quanto registrato al 31 marzo 2023.

"I buoni risultati reddituali dell'esercizio 2023-2024 riflettono gli importanti investimenti in creatività e tecnologia che stiamo facendo su tutti e tre i brand. Si unisce a ciò una solida resilienza alle dinamiche avverse dei mercati che evidenzia la nostra flessibilità e capacità di adeguarsi in tempi brevi - afferma l'AD Marco Palmieri - La situazione macroeconomica rende l'anno particolarmente incerto e difficile da prevedere. Pur non sentendoci di fare previsioni nell'anno in corso i primi due mesi dell'esercizio 2024-2025 hanno mostrato una crescita".

La Posizione finanziaria Netta è risultata negativa e pari a 23,8 milioni di euro. L'impatto dell'applicazione del principio contabile IFRS 16 è stato pari a circa 40,6 milioni con segno negativo. La Posizione finanziaria Netta adjusted è pari a circa 16,8 milioni, si confronta con il dato positivo di 22,8 milioni della posizione finanziaria netta adjusted registrata al 31 marzo 2023.

Il Consiglio di Amministrazione proporrà alla prossima Assemblea la distribuzione di un dividendo di 7 milioni di euro a pagamento di importo unitario da definirsi sulla base delle azioni in circolazione tenuto conto delle azioni proprie. Il dividendo sarà posto in pagamento a partire dal 7 agosto 2024 (record date il giorno 6 agosto 2024 mediante stacco della cedola n. 15 in data 5 agosto 2024).
Condividi
```