Domenica 5 Luglio 2020, ore 00.38
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

La Gran Bretagna continua a creare posti di lavoro. Disoccupazione giù al 5,6%

Economia, Macroeconomia ·
(Teleborsa) - L'economia della Gran Bretagna continua a creare posti di lavoro anche nel 2015, confermando il trend positivo iniziato tra la fine del 2011 e l'inizio del 2012.

Secondo gli ultimi dati comunicati dall'Office for National Statistics (ONS), a marzo il numero dei senza lavoro richiedenti sussidi alla disoccupazione è diminuito per il 29esimo mese consecutivo, segnando una flessione pari a 20.700 unità rispetto a febbraio, mentre rispetto all'anno prima la flessione è stata di 369.400 unità.
Tuttavia il dato è peggiore delle attese degli analisti che stimavano un calo delle richieste di 29.500 unità.

Nel trimestre dicembre-febbraio, invece, il tasso di disoccupazione è calato al 5,6% rispetto al 5,7% del trimestre precedente, risultando perfettamente in linea con le attese.

Il totale di disoccupati è pari a 1,45 mln di unità (-76 mila rispetto al trimestre precedente e -416 mila rispetto allo stesso trimestre del 2014).

Nello stesso periodo il numero degli occupati si è attestato a 31,05 mln di unità (+248 mila sul trimestre precedente e +557 mila rispetto all'anno prima).

Infine, il tasso di crescita dei salari medi, dato monitorato con attenzione dalla bank of England per meglio valutare lo stato di salute del mercato del lavoro, è dell'1,8% al netto dei bonus, dell'1,7% calcolando i bonus.

(Foto: © Chris Dorney / 123RF)
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.