Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Sabato 24 Febbraio 2018, ore 01.36
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Turchia e Cipro ai ferri corti sul gas. Erdogan blocca nave perforatrice italiana

Economia, Energia, Politica ·
(Teleborsa) - Sale la tensione fra Turchia e Cipro per la "questione energetica", relativa all'esplorazione di gas naturale nelle acque cipriote, contestate fra i due governi turco e cipriota.

La marina militare della Turchia ha infatti bloccato una nave perforatrice Saipem 12000 noleggiata dall'Eni nel tragitto verso la destinazione delle perforazioni, adducendo come motivazione lo svolgimento di "operazioni militari" nell'area interessata. La nave è ferma a circa 30 miglia dalla sua destinazione.

Erdogan, proprio qualche giorno fa, in occasione di una visita a Roma, si era detto contrario alle operazioni del gruppo Eni nel Mediterraneo orientale, che aveva definito una "minaccia per Cipro Nord e per noi".

Dal canto suo, la società del Cane a sei zampe è molto attiva a Cipro, dove è titolare di ben sei licenze, e proprio qualche giorno fa aveva annunciato una scoperta a gas nel Blocco 6, nell'Offshore di Cipro, attraverso il pozzo Calypso 1.

Frattanto, la portavoce della Commissione europea, Mina Andreeva, ha lanciato un monito al governo di Ankara, chiedendo di "rispettare la sovranità degli Stati membri sulle acque territoriali e sullo spazio aereo". Poi, la portavoce ha aggiunto che la Turchia "deve impegnarsi inequivocabilmente a mantenere buone relazioni di vicinato ed evitare qualunque fonte di frizione, minaccia o azione verso uno Stato membro che possa danneggiare le buone relazioni e impedire una definizione pacifica delle dispute".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.