Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Mercoledì 19 Dicembre 2018, ore 13.17
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Bancari in difficoltà. Sale lo spread su tensioni formazione Governo

Perdono più del 2% le principali banche italiane sul listino milanese

Finanza ·
(Teleborsa) - Giornata da dimenticare a Piazza Affari per i titoli bancari, depressi dalle preoccupazioni per la formazione del nuovo Governo tra M5S e Lega.

La tensione si fa sentire soprattutto sullo spread, che sale a 139 punti mettendo in agitazione gli investitori.

Sulla borsa milanese fanno particolarmente male Banca Mediolanum -2,96%, Banco BPM -2,79%, Unicredit -2,66% e Mediobanca -2,59%. Giù anche Intesa Sanpaolo con un -2,23%.



Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.