Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Mercoledì 26 Settembre 2018, ore 02.43
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Ryanair respinge le false dichiarazioni di "caos" del sindacato

Economia, Trasporti ·
(Teleborsa) - Ryanair respinge le false affermazioni da parte del sindacato belga CNE, che riporta che l'azione di sciopero annunciata per il 28 settembre dalla sua minoranza di membri appartenenti all'equipaggio di cabina causerebbe "caos nei viaggi".

La compagnia aerea low cost si aspetta che, anche se ci sarà un altro sciopero il 28 settembre a cui potrà aderire un numero limitato di personale di cabina, "la stragrande maggioranza lavorerà normalmente in tutta Europa". Ryanair stima inoltre che una significativa maggioranza del suo personale di cabina di base in Spagna, Italia, Belgio, Paesi Bassi e Portogallo lavorerà normalmente, come ha fatto durante i precedenti scioperi, e di conseguenza non ci sarà alcun "caos nei viaggi" o "considerevoli disagi".

"Le ripetute dichiarazioni false da parte di questi sindacati sul caos nei viaggi si sono rivelate infondate" - ha commentato Kenny Jacobs, Chief Marketing Office Ryanair. Nonostante siamo dispiaciuti delle limitate azioni di sciopero che hanno avuto luogo quest'estate, abbiamo prudentemente annullato in anticipo un piccolo numero dei nostri 2.500 voli giornalieri al fine di minimizzare i disagi e gli inconvenienti per i clienti".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.