Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Domenica 17 Novembre 2019, ore 12.11
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Governo, al via Capigruppo al Senato. Di Maio chiude a Renzi e attacca: "Lega sleale"

"Hanno deciso di mettere a rischio l'Italia e le famiglie, un nuovo Governo non potrà evitare l'Iva, ci vorrebbe minimo dicembre": il leader pentastellato attacca l'ex alleato

Economia, Politica ·
(Teleborsa) - Dalle 16 Conferenza capigruppo del Senato per discutere della mozione di sfiducia presentata dalla Lega nei confronti del Premier Giuseppe Conte. Sul tavolo anche questioni legate all'interpretazione del regolamento di fronte a divergenze sul calendario dei lavori.

Intanto il leader pentastellato Di Maio anticipa le mosse per il futuro: "Nessuno vuole sedersi al tavolo con Renzi. Leggo di aperture, chiusure: il M5s vuole che si apra al taglio dei 345 parlamentari, inoltreremo la richiesta alla Camera. Non ci sono giochi di palazzo da fare, votiamo il taglio", dice in diretta Facebook.

Non manca una stilettata al veleno nei confronti dell'ex alleato Salvini: "La Lega ha deciso di essere sleale nei confronti del contratto di governo e dei problemi degli italiani", prosegue il capo politico del M5s che "non hanno staccato solo per il consenso, stavamo arrivando al taglio dei parlamentari. Hanno deciso di mettere a rischio l'Italia e le famiglie, un nuovo governo non potrà evitare l'Iva, ci vorrebbe minimo dicembre".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.