Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Domenica 22 Settembre 2019, ore 14.09
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Saldi fine estate, acquisti "senza slancio" anche se incalza il "rischio IVA"

FederModa: vendite stabili e in qualche caso anche in aumento ma non sufficienti "a recuperare il flop di primavera"

Economia ·
(Teleborsa) - Clienti interessati ma senza particolare slancio per i saldi di fine estate. Le vendite a prezzi scontati, ormai agli sgoccioli in quasi tutta Italia, secondo un primo monitoraggio, sono pressoché stabili rispetto allo scorso anno. E non bastano così a recuperare il flop delle vendite di primavera.

Ma a preoccupare maggiormente i commercianti è il rischio di un aumento dell'Iva che potrebbe tradursi in un nuovo e più grave crollo dei consumi. Per FederModa, secondo i dati forniti dal 55% degli operatori associati, situazione leggermente più rosea: vendite stabili e che in qualche caso registrano anche un leggero aumento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.