Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Giovedì 19 Settembre 2019, ore 06.53
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Fidia, semestrale in calo

La società ha registrato valori in contrazione a causa alla frenata di alcuni settori e al rallentamento del mercato

Finanza ·
(Teleborsa) - Approvata la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2019 di Fidia .
I primi sei mesi di quest'anno sono stati caratterizzati dal conseguimento di un Valore della produzione pari a 24,9 milioni di euro rispetto ai 26,6 milioni di euro realizzati alla fine del primo semestre del 2018. I Ricavi netti sono stati pari a 20,9 milioni di euro contro i 24,1 milioni di euro del primo semestre 2018.

Tale variazione è imputabile al settore dei sistemi di fresatura ad alta velocità – HSM – che chiude l'esercizio con una sensibile diminuzione (-16,9%), alla divisione Service che ha riportato risultati anch'essi in calo (-4,5%) e alla divisione elettronica (CNC) ha avuto una contrazione che si è attestata al -12,3% rispetto al 30 giugno 2018.

L'andamento commerciale ha seguito la fase di rallentamento dei mercati che si sta profilando sempre più nettamente, segnando un valore inferiore del -24,1% rispetto alla performance del medesimo periodo dell’anno precedente.

Nel dettaglio, il margine operativo lordo (EBITDA) è stato pari a -2,1 milioni di euro (-0,7 milioni di euro al 30 giugno 2018), mentre il risultato operativo (EBIT) è risultato negativo per 3,3 milioni di euro rispetto agli -2,0 milioni di euro dell'esercizio precedente.
Il semestre si chiude con un risultato netto di Gruppo pari in negativo per 3,5 milioni di euro, rispetto al -2,3 milioni di euro registrati nello stesso periodo dell'anno precedente.
Infine, la posizione finanziaria netta risulta negativa per 16,9 milioni di euro, in diminuzione rispetto al valore del dicembre 2018 (11,4 milioni di euro), di cui 1,8 milioni di euro dovuti all’applicazione del nuovo principio IFRS 16.

A Piazza affari il titolo ha chiuso la giornata con un rialzo del 9,24%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.