Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Giovedì 17 Ottobre 2019, ore 22.42
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Usa, Trump: altri Paesi "fortunati", Powell e la Fed "non hanno idea"

"Gli Stati Uniti stanno pagando tassi di interesse più alti di altri Paesi rivali”

Economia, Finanza ·
(Teleborsa) - A causa della Federal Reserve "gli Stati Uniti stanno pagando tassi di interesse più alti di altri Paesi rivali. Questi ultimi non possono credere quanto siano fortunati per il fatto che Jay Powell e la Fed non hanno la minima idea" di quello che stanno facendo.

Così il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, in un tweet in cui è tornato a chiedere alla Banca centrale americana un "grande taglio dei tassi, stimoli".

Attraverso un altro tweet, Trump domanda se la Fed "stia osservando" la forte svalutazione della valuta cinese e se "entrerà mai in gioco" dal momento che "il dollaro non è mai stato così forte. Cosa davvero negativa per gli esportatori. Non c'è inflazione...".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.