Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Lunedì 21 Ottobre 2019, ore 17.16
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

BCE, verbali: ampie divisioni su pacchetto Draghi

Alcuni membri del Consiglio si sono detti favorevoli ad appoggiare un taglio dei tassi più ampio in cambio della rinuncia a riprendere gli acquisti di bond. Molti funzionari, infatti, si sarebbero opposti al Quantitative easing (QE), segnando il più grande scontro interno dell'intero periodo di mandato del Presidente uscente Mario Draghi

Economia ·
(Teleborsa) - Dai verbali della BCE, relativi alla riunione di metà settembre, emerge un board sempre più diviso.

Alcuni membri del Consiglio si sono detti favorevoli ad appoggiare un taglio dei tassi più ampio in cambio della rinuncia a riprendere gli acquisti di bond. Molti funzionari, infatti, si sarebbero opposti al Quantitative easing (QE), segnando il più grande scontro interno dell'intero periodo di mandato del Presidente uscente Mario Draghi.

La Banca centrale europea inizierà il QE, per 20 miliardi di euro al mese, a partire dal 1° novembre con l'obiettivo di andare avanti con gli acquisti "per tutto il tempo necessario".

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.