Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Domenica 15 Dicembre 2019, ore 04.23
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Banche, Visco: "La politica monetaria non sfavorisce l'Italia"

Secondo il Governatore, le banche italiane "devono anche impegnarsi nella riduzione dei costi investendo in tecnologia

Economia ·
(Teleborsa) - Le banche italiane hanno compiuto grandi progressi nel ripulire i bilanci dai crediti in sofferenza, frutto della passata crisi internazionale. Ma gli istituti tricolori più piccoli "hanno più difficoltà a pulire i bilanci". E, oltre ad andare di più sul mercato sarebbero utili nuove aggregazioni. È l'opinione del Governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco che, intervenendo a Wasgington, al margine degli incontri annuali del Fmi, a un incontro organizzato dall'Institute of International Finance, ha fatto il punto sullo stato di salute del sistema creditizio italiano.

Secondo Visco le banche italiane "devono anche impegnarsi nella riduzione dei costi investendo in tecnologia. Ci sono alcuni miglioramenti ma non abbastanza nell'affrontare il cambiamento tecnologico e i servizi ad alto valore aggiunto sono indietro". La politica monetaria della Bce è appropriata e non dà problemi all'Italia visto che resterà espansiva per "molto tempo".

"Parliamo - ha detto Visco - dell'area nel suo complesso, non ha senso parlare di politiche monetarie dei singoli Paesi. La politica monetaria che noi abbiamo deciso di seguire è appropriata alle condizioni cicliche, congiunturali e prospettiche dell'area euro. L'inflazione è troppo bassa: sia rispetto ai nostri obiettivi, sia rispetto ai rischi che si possa manifestare un andamento deflazionistico. Noi siamo contro questo andamento. La politica monetaria dev'essere agevolata anche da una politica di bilancio efficace, soprattutto nei Paesi dove è possibile perchè c'è quello che si chiama un ampio spazio fiscale".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.