Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Mercoledì 13 Novembre 2019, ore 10.23
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Contarina e Liquigas insieme per l'economia circolare

Presentato a Montecitorio un partenariato pubblico-privato innovativo per l'alimentazione a gas dei veicoli per la raccolta urbana

Ambiente, Economia ·
(Teleborsa) - Pubblico e privato insieme per l'economia circolare in un partenariato che crea valore con un progetto innovativo per l'alimentazione a gas dei veicoli per la raccolta urbana dei rifiuti.

Contarina S.p.A, società pubblica per la gestione dei rifiuti nei 49 Comuni in provincia di Treviso, e Liquigas S.p.A., società leader in Italia nella distribuzione di gas liquido e naturale compresso, hanno presentato a Montecitorio un nuovo programma che unisce le competenze in un progetto dal forte impatto ambientale.

Nel dettaglio, il piano prevede la riconversione a gas del 60% degli automezzi di Contarina, attualmente a gasolio, grazie alla realizzazione e approvvigionamento da parte di Liquigas di un impianto di stoccaggio ed erogazione di GNL (Gas Naturale Liquefatto) e GNC (Gas Naturale Compresso).

Il gas porta infatti rilevanti vantaggi ambientali, riducendo l'inquinamento e quindi i rischi per la salute: rispetto al gasolio, ad esempio, il GNL produce oltre il 20% in meno di emissioni di CO2eq, minimizzando quelle di SO2 e di PM10 (oltre il 95% in meno).

L'iniziativa rappresenta un primo passo per la creazione di una flotta aziendale completamente ecosostenibile per Contarina: l'impianto di stoccaggio ed erogazione è la base sui cui fondare l'uso futuro del biometano prodotto dal trattamento della frazione organica, consentendo così a Contarina di utilizzare carburante sostenibile autoprodotto per l'alimentazione dei propri mezzi, valorizzando così il rifiuto raccolto differenziato in una vera economia circolare del territorio.

"Questo progetto è un esempio di come sviluppo e tutela del territorio possono convivere, portando concreti vantaggi ambientali ai cittadini fin da subito, a partire dal miglioramento della qualità dell'aria nei Comuni serviti grazie alla riduzione delle emissioni di CO2", ha commentato il Presidente di Contarina Spa, Sergio Baldin.

Anche Andrea Arzà, Amministratore Delegato di Liquigas, ha sottolineato l'importanza del progetto nel dimostrare che "con la collaborazione tra pubblico e privato si possono realizzare concretamente interventi in grado di generare una diretta e tangibile riduzione dell’impatto ambientale di un processo come quello della raccolta porta a porta dei rifiuti. Grazie a questo progetto, replicabile in contesti analoghi, Contarina ha l'opportunità di far evolvere i propri servizi in chiave sostenibile, garantendo vantaggi alla collettività", ha concluso l'ad.



Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.