Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Domenica 8 Dicembre 2019, ore 16.24
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Agricoltura, presenti 413 mila imprese: micro e perlopiù localizzate al Sud

E' il quadro presentato dall'Istat per l'anno 2017

Agroalimentare, Economia ·
(Teleborsa) - Nel 2017, operavano in agricoltura poco più di 1,5 milioni le unità economiche, in via principale o come attività secondaria. Occupavano una superficie agricola di circa 12,8 milioni di ettari, il 56% della quale coltivata a seminativi. Seguono i prati e pascoli (26%) e le coltivazioni legnose agrarie (18%).

E' questa la fotografia scattata dall'Istat nel rapporto "Struttura e caratteristiche delle unità economiche del settore agricolo", redatto utilizzando informazioni desunte dall'integrazione fra registri statistici e dati amministrativi, nell'ambito delle attività propedeutiche alla realizzazione nel 2020 del Censimento Generale dell’Agricoltura.

Dal rapporto, riferito all'anno 2017, emerge che le unità economiche in agricoltura hanno una dimensione media di 8,4 ettari e una produzione standard media di 38,7 mila euro. La maggior parte delle unità produttive agricole è concentrata nelle regioni del Sud: Puglia, Sicilia, Calabria e Campania ospitano oltre 700 mila aziende (46,9% del totale).

Le imprese agricole erano 413 mila (il 27,3% delle unità economiche totali) ed utilizzavano il 65,3% della superficie agricola totale (oltre 20 ettari la dimensione media). Le aziende gestite direttamente da persone fisiche (famiglie) sono il 30,7%, risultano concentrate soprattutto al Sud e nelle Isole e hanno una dimensione ridotta (1,7 ettari per azienda).

A livello giuridico, l’84,7% delle imprese agricole si configura prevalentemente come imprese individuali, l’11,5% adotta la forma giuridica di Società di persone, mentre il 2,4% sceglie di operare come Società di capitali. Infine, un restante 1,5% è costituito da Società cooperative e forme residuali.

In termini di occupazione, le imprese agricole occupano, complessivamente, circa 815 mila addetti. La prevalenza di micro imprese è confermata dalle oltre 407 mila imprese con meno di 10 addetti che rappresentano il 98,6% del totale ed occupano l’84% degli addetti.
La dimensione media per addetto delle imprese agricole a livello nazionale si attesta a 2 addetti per impresa.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.