Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Domenica 23 Febbraio 2020, ore 18.12
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Salvatore Ferragamo, ricavi a 1,38 miliardi nel 2019 (+2,3%)

Dati preliminari rispetto all'esercizio 2018

Finanza ·
(Teleborsa) - Il Gruppo Salvatore Ferragamo ha chiuso il 2019 con ricavi pari a 1,38 miliardi con una crescita del 2,3% a tassi di cambio correnti (+1,3% a cambi costanti) rispetto all'esercizio 2018. Lo fa sapere la società aggiungendo che i Ricavi del quarto trimestre hanno registrato un aumento del 2,1% a tassi di cambio correnti e sono rimasti stabili (-0,1%) a cambi costanti.

Ricavi per area geografica
L’area Asia Pacifico si riconferma il primo mercato in termini di Ricavi per il Gruppo, in aumento del 1,1% (+0,7% a tassi di cambio costanti), rispetto all'esercizio 2018. In particolare, i negozi diretti in Cina hanno registrato un solido aumento delle vendite, pari al +13,8% nell'intero esercizio 2019 (+12,6% a tassi di cambio costanti).

La performance del quarto trimestre 2019 nell'area ha continuato ad essere fortemente impattata negativamente dalla difficile situazione geopolitica in corso a Hong Kong, dove le vendite retail sono scese a cambi costanti di oltre il 50% rispetto al quarto trimestre del 2018.

L’area EMEA ha registrato, nel corso dell’esercizio 2019, un aumento dei Ricavi del 5,3% (+5,1% a tassi di cambio costanti) rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, con un'ulteriore accelerazione nel quarto trimestre (+9,4% a tassi di cambio costanti) soprattutto grazie alla performance a doppia cifra del canale retail.

L’area del Nord America ha registrato, nel corso del 2019, un aumento dei Ricavi pari allo 0,7% (-0,6% a tassi di cambio costanti), rispetto allo stesso periodo dell’esercizio 2018, con un andamento positivo nel quarto trimestre 2019 (+2,2% a tassi di cambio costanti).

Il mercato giapponese nell'esercizio 2019 ha registrato una diminuzione dei Ricavi dello 0,5% (-2,8% a tassi di cambio costanti), penalizzato soprattutto nell'ultimo trimestre dell’anno (-9,5% a tassi di cambio costanti) dall'aumento dell'imposta sui consumi da ottobre 2019.

L’area del Centro e Sud America ha registrato un aumento del 7,1% (+4,6% a tassi di cambio costanti).

(Foto: © theyok/123RF)
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.