Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Martedì 18 Febbraio 2020, ore 21.11
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Nissan fa causa a Ghosn, chiede 10 miliardi yen di danni

Avviata azione legale in Giappone

Finanza ·
(Teleborsa) - Nissan Motor ha avviato un'azione legale alla Corte distrettuale di Yokohama in Giappone chiedendo un risarcimento di 10 miliardi di yen (circa 90 milioni di dollari) all'ex presidente Carlos Ghosn.

L'obiettivo - spiega la casa automobilistica - è quello di "recuperare una parte significativa dei danni monetari inflitti alla società dal suo ex Presidente come risultato di anni di condotte scorrette e fraudolente".

I danni richiesti da Nissan - si legge nella nota della società - "sono legati alla violazione dei doveri fiduciari di Ghosn come dirigente della compagnia e all'appropriazione indebita di risorse e asset di Nissan".

Nissan inoltre "si riserva il diritto di avviare altre azioni legali riguardanti i commenti infondati e diffamatori fatti da Ghosn ai media dopo la sua fuga in Libano".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.