Venerdì 7 Agosto 2020, ore 12.13
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Newco vicina per Alitalia e cig per Air Italy

La ministra dei trasporti Paola De Micheli stringe i tempi e punta a chiudere entro il 19 giugno

Economia, Politica, Trasporti ·
(Teleborsa) - Inizio e fine della prossima settimana saranno dedicati al nuovo corso di Alitalia, con la nascita della Newco che vedrà quasi certamente assegnare la carica di amministratore delegato a Fabio Lazzerini, attuale chief business officer della compagnia, mentre per la poltrona di presidente si vocifera il nome di Roberta Neri, fino allo scorso mese di maggio amministratore delegato di Enav.

La ministra dei trasporti, Paola De Micheli, ha convocato un tavolo tecnico nella giornata di lunedì 15 giugno, dove sarà affiancata dai colleghi dei dicasteri del lavoro e dello sviluppo economico per valutare la possibilità di attrarre nell’orbita della Newco Alitalia una parte degli asset di Air Italy. Nessuna possibilità di fusione o assorbimento della compagnia aerea sarda, come aveva auspicato il governatore della Sardegna Christain Solinas, ma forme di integrazione che riguarderebbero una minima percentuale dei 1.400 dipendenti Air Italy, ma soprattutto gli slot sul lungo raggio, primo fra tutti quelli per l’aeroporto JFK di New York.

Sul fronte occupazionale Paola De Micheli vorrebbe verificare la possibilità di applicare ai dipendenti Air Italy la cassa integrazione prevista dal decreto Cura Italia per far fronte all’emergenza Covid. Componenti politica e sindacale sembrano convergere sulla volontà di individuare soluzioni per salvaguardare il patrimonio di risorse umane e industriali di Air Italy, garantendo il mantenimento di certificazioni e abilitazioni professionali di piloti, assistenti di volo e addetti alla manutenzione della compagnia aerea.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.