Sabato 24 Ottobre 2020, ore 16.45
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Mezzogiorno, Infrastrutture, Sanità e Scuola: Landini progetta il futuro

Economia ·
(Teleborsa) - "La fase che vedo davanti è progettare insieme un nuovo modello di sviluppo che superi la precarietà del lavoro". Lo ha detto il leader della CGIL, Maurizio Landini, ad "Agorà".

Il prossimo sarà un "autunno impegnativo" sul piano sociale, ma "il problema è come lo si vuole affrontare", avverte Landini precisando che "ci sono tutte le condizioni per poter progettare il cambio del nostro Paese".

LA SPINTA DALL'EUROPA - "Ci sono risorse che arrivano dall'Europa e, quindi, dobbiamo davvero definire i progetti di investimento che possono creare lavoro e allo stesso tempo affrontare i problemi che avevamo prima: una lotta all'evasione fiscale, fare una riforma degli ammortizzatori sociali per andare verso una tutela universale", prosegue.

LAVORO AL CENTRO - E' necessario "far ripartire gli investimenti pubblici e privati. C'è poi un altro problema aperto, il rinnovo dei contratti nazionali. In questa fase bisogna investire sul lavoro delle persone, dare fiducia, sicurezza e stabilita' alle persone se si vuol chiedere loro di essere responsabili. Questa e' una partita importante".

Sul possibile rimbalzo dell'economia nei prossimi mesi auspicato dal Ministro dell'Economia Gualtieri, Landini precisa: "Il problema non è essere ottimisti, ma realisti".

"Non possiamo semplicemente di tornare alla normalità - conclude - abbiamo bisogno di utilizzare questa fase insieme con i provvedimenti presi per dare protezione alle persone, dal blocco dei licenziamenti agli ammortizzatori sociali, e abbiamo bisogno di progettare il futuro con piani di investimenti individuando delle priorità molto forti che riguardano Mezzogiorno, Infrastrutture, Sanità e Scuola".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.