Domenica 27 Settembre 2020, ore 09.24
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Tokyo e resto Asia in calo

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Seduta con segni contrastati e improntata alla cautela per i listini azionari d'estremo oriente che si sono mossi in attesa di conoscere il verdetto della Bank of Japan, dopo quello della Federal Reserve, la vigilia. La banca centrale guidata da Haruhiko Kuroda ha una visione meno pessimista sull'economia del Paese ed ha confermato la sua politica monetaria. L'istituto centrale ha migliorato inoltre le sue stime economiche.

Quanto alla banca centrale americana ha fatto sapere di non avere intenzione di alzare i tassi di interesse almeno fino al 2023, fino a quando non sarà raggiunta la massima occupazione. E nelle previsioni economiche aggiornate a seguito dell'ultima riunione del direttorio, ha stimato una caduta del PIL 2020 del 3,7%.

A Tokyo, si è mosso sotto la parità il Nikkei 225, che scende con uno scarto percentuale dello 0,64%; sulla stessa linea, vendite diffuse sull'indice di Shenzhen, che chiude la giornata in calo dello 0,16%.

In forte calo Hong Kong (-1,53%); come pure, in rosso Seul (-1,4%).

In lieve ribasso Mumbai (-0,31%); sulla stessa tendenza, in discesa Sydney (-1,1%).

Contenuto ribasso per l'Euro contro la valuta nipponica, che mostra una flessione dello 0,31%. Seduta sostanzialmente invariata per l'Euro nei confronti della divisa cinese, che tratta con un moderato -0,16%. Debole la giornata per l'Euro contro il Dollaro hongkonghese, che passa di mano con un calo dello 0,37%.

Il rendimento dell'obbligazione decennale giapponese è pari allo 0,01%, mentre il rendimento del titolo di Stato decennale cinese scambia al 3,10%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.