Domenica 16 Maggio 2021, ore 04.22
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

INPS lancia allarme: "Nuovo tentativo di truffa tramite email"

L'Istituto invita gli utenti a diffidare di richieste che arrivino per posta non certificata, telefono o tramite il porta a porta

Economia ·
(Teleborsa) - È in corso un nuovo tentativo di truffa tramite email di phishing finalizzata a sottrarre fraudolentemente i dati degli assicurati. A lanciare l'allarme è l'Inps che, in una nota, invita gli utenti a prestare attenzione a richieste che non arrivino da canali certificati.



L'Istituto fa sapere di non acquisire in alcun caso, telefonicamente o via email ordinaria, le coordinate bancarie o altri dati che permettano di risalire a informazioni personali. Inoltre, tutte le informazioni sulle prestazioni sono consultabili esclusivamente accedendo al sito istituzionale.

Queste le linee guida fornite dall'Inps per evitare di cadere vittime della truffa: non dare seguito a richieste che arrivino per email non certificata, telefono o tramite il porta a porta; diffidare di qualsiasi persona dichiari di essere un incaricato o funzionario Inps e sostenga di dover effettuare accertamenti di varia natura; prestare la massima attenzione alle comunicazioni che si ricevono, non cliccare sui link di email di origine dubbia e verificare sempre l'indirizzo di provenienza.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.