Sabato 8 Maggio 2021, ore 00.33
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Perfect Deals of the Year 2021 di TXF, SACE e SIMEST premiate per "Viking Link"

Si tratta del primo finanziamento export green in Europa con garanzia ECA

Economia ·
(Teleborsa) - L'operazione Viking Link, il primo "Green Loan" con garanzia ECA (Export Credit Agencies) a sostegno dell'export italiano e delle infrastrutture energetiche rinnovabili in Europa, è valsa a Sace e Simest il premio "Perfect Deals of the Year 2021" di TXF, una delle principali riviste internazionali specializzate in trade & export finance.



Si tratta – spiegano Sace e Simest in una nota – di un finanziamento da 488 milioni di dollari in favore di National Grid North America, società del Gruppo National Grid Plc, il principale gestore di reti elettriche e gas in UK, a supporto dei lavori e delle forniture commissionate all'italiana Prysmian nell'ambito del progetto internazionale Viking Link. In particolare, la linea di credito è erogata da un pool di Mandated Lead Arrangers e Lenders comprendente BNP Paribas CIB e BNP Paribas Fortis (anche sole structuring bank) e HSBC Bank plc (anche banca agente), e beneficia della garanzia di Sace e della stabilizzazione del tasso d'interesse del finanziamento al tasso CIRR da parte di Simest.

Il progetto "Viking Link", del valore complessivo di 2 miliardi di euro, prevede la realizzazione di un'interconnessione elettrica sottomarina della capacità di 1400 MW tra Regno Unito e Danimarca: un sistema che fornirà energia rinnovabile a 1,4 milioni di famiglie e, una volta completato, con i suoi 760 chilometri di lunghezza, rappresenterà la più grande infrastruttura di questo tipo a livello mondiale.

A Prysmian, azienda italiana leader specializzata nella produzione di cavi per applicazioni nel settore dell'energia e delle telecomunicazioni e di fibre ottiche, sono state affidate a seguito di una gara internazionale da parte di National Grid, progettazione, fabbricazione, installazione, collaudo e messa in servizio di cavi onshore e offshore. Il tutto sarà realizzato con tecnologia made in italy. In particolare i cavi sottomarini saranno sviluppati e prodotti nello stabilimento di eccellenza di Arco Felice (Napoli).

L'operazione – sottolinea la nota – "contribuisce in modo significativo alla realizzazione di un progetto infrastrutturale d'importanza strategica per il Regno Unito e la Danimarca, che sarà realizzato entro il 2023 e migliorerà l'efficienza degli impianti di produzione e delle reti di trasmissione di energia elettrica dei due Paesi, consentendo di incrementare la sicurezza delle forniture di elettricità e concorrendo a raggiungere i target nazionali di emissioni (COP21). Dal 2030, il 90% dell'elettricità proveniente dalle interconnessioni di National Grid sarà a emissioni zero.

"Viking Link", incluso nella lista dei progetti di interesse comune dell'Unione Europea, è parte integrante di un sistema di tre interconnessioni elettriche sottomarine realizzate per supportare la trasformazione e l'upgrade della rete elettrica inglese. In particolare le prime due interconnessioni sono North Sea Link (tra Regno Unito e Norvegia) e IFA2 (tra Regno Unito e Francia), per le quali Sace e Simest sono intervenute a supporto di Prysmian, rispettivamente nel 2016 e 2018.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.