Lunedì 17 Maggio 2021, ore 19.00
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Antares Vision, fissato intervallo prezzo: tra minimo 11 euro e massimo 12,25

CdA esercita delega per aumentare capitale sociale

Finanza ·
(Teleborsa) - Il CdA di Antares Vision ha individuato l’intervallo di prezzo delle azioni nell'ambito del collocamento istituzionale finalizzato all'ammissione alle negoziazioni delle azioni ordinarie e dei warrant della società sul Mercato Telematico Azionario (MTA) organizzato e gestito da Borsa Italiana e, ove siano rispettati i relativi requisiti, sul segmento STAR , riservato ad investitori qualificati in Italia e investitori istituzionali all'estero ai sensi della Regulation S del United States Securities Act del 1933, come successivamente modificato, e, negli Stati Uniti d'America, limitatamente ai qualified institutional buyers, con esclusione di quei paesi nei quali l'offerta non sia consentita in assenza di autorizzazione da parte delle competenti autorità, in conformità con le leggi vigenti, o di esenzioni di legge o regolamentari applicabili.

L’intervallo di prezzo - si legge in una nota - è stato fissato tra un prezzo minimo di 11 euro per azione ordinaria ed un prezzo massimo di 12,25 euro per azione ordinaria, equivalente ad un intervallo di valorizzazione indicativa del capitale economico della società ante Aumento di Capitale (come di seguito definito) compreso tra circa 646,4 milioni di euro e 719,9 milioni di euro. Antares Vision esprime soddisfazione per l'ingresso di Capital Group, tra i primi tre fondi d'investimento al mondo, che sarà anchor investor con il 7,8%.

È previsto che l'offerta comprenda: massime n. 10.200.000 azioni ordinarie di nuova emissione - rivenienti da un aumento di capitale con esclusione del diritto di opzione - e massime n. 6.800.000 azioni ordinarie poste in vendita dagli azionisti Regolo e Sargas. Nell’ambito dell'offerta gli Azionisti Venditori concederanno un’opzione greenshoe in favore dei Joint Global Coordinators, per l’acquisto, al prezzo di offerta, di massime n. 2.550.000 azioni ordinarie, corrispondenti al 15% delle azioni collocate nell’ambito dell’Offerta. Ad esito dell'offerta, assumendo l’integrale collocamento delle azioni oggetto dell’Offerta e l’integrale esercizio dell’opzione greenshoe, il flottante sarà pari al 38,70% del capitale sociale composto da azioni ordinarie dell'emittente.



Nell’ambito dell'offerta, la società, gli Azionisti Venditori e taluni amministratori e dirigenti della società assumeranno nei confronti dei Joint Global Coordinator, un impegno di lock-up per un periodo di 180 giorni (per la società) e 365 giorni (per gli Azionisti Venditori, gli amministratori e i dirigenti della società), soggetto ad eccezioni usuali per la prassi in operazioni della specie. In relazione all'aumento di capitale nell’ambito dell’offerta, la società comunica che, in data odierna, il Consiglio di Amministrazione ha deliberato di esercitare la delega conferitagli dall'assemblea straordinaria degli azionisti in data 22 febbraio 2021.

Il closing dell'offerta è soggetto all’ottenimento delle approvazioni richieste da parte di Borsa Italiana per l’ammissione alla quotazione e CONSOB per l’approvazione del prospetto informativo. Il periodo di offerta avrà inizio in data odierna, 4 maggio 2021, e terminerà il giorno 11 maggio 2021, salvo proroga o chiusura anticipata.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.