Mercoledì 12 Maggio 2021, ore 22.59
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Banco Desio, partnership con Credimi e Jointly a sostegno di imprese giovanili e femminili

L'iniziativa si inserisce in una nuova operazione di cartolarizzazione da 50 milioni di euro per erogare, attraverso Credimi, prestiti digitali alle PMI

Finanza, PMI ·
(Teleborsa) - Banco Desio potenzia la sua partnership con Credimi, fintech specializzata nei finanziamenti digitali per le imprese, grazie a un nuovo plafond da 50 milioni di euro per finanziare le piccole e medie imprese nelle regioni in cui è presente l'istituto, cioè Abruzzo, Emilia-Romagna, Lazio, Liguria Lombardia, Marche, Piemonte, Toscana, Umbria e, Veneto. I finanziamenti, coperti al 90% dal Fondo di Garanzia, saranno erogati alle imprese attraverso la piattaforma digitale Credimi.com.

La collaborazione tra le due realtà è stata inoltre allargata a Jointly, piattaforma che supporta le organizzazioni in progetti di welfare aziendale. Per 120 imprese giovanili e femminili, che hanno ottenuto la proposta di finanziamento tramite la piattaforma Credimi e che sceglieranno di diventare clienti di Banco Desio, grazie alla partnership con Jointly, sarà disponibile un voucher del valore di 500 euro da spendere sui servizi welfare legati alla genitorialità, all’assistenza familiare, ai caregiver, ai servizi wellbeing e corsi formazione ed ulteriori 200 € di sconti e accesso alla piattaforma.

"Con Credimi e Jointly abbiamo investito sulle nostre aziende per facilitargli la vita e supportarne la ripresa con un occhio speciale alle imprese giovanili e femminili che premieremo con pacchetti welfare interamente accessibili in digitale - ha dichiarato Alessandro Decio, AD di Banco Desio e della Brianza - Vogliamo essere parte attiva della soluzione, dare il nostro contributo per uscire dalla crisi e tornare a crescere ricordando allo stesso tempo a tutti che le banche del territorio anche se di medie dimensioni hanno ancora grandi potenzialità se si impegnano a coniugare la vicinanza ai clienti con l'innovazione".



"Siamo lieti di poter consolidare la collaborazione avviata un anno fa con Banco Desio - ha commentato Ignazio Rocco, founder e CEO di Credimi - Questa operazione allarga il campo di azione rispetto a quella precedente: oggi non solo anche le ditte individuali, oltre alle società di capitali e di persone, potranno richiedere un finanziamento, ma in particolare si potrà fornire un ulteriore supporto alle società femminili e giovanili". "Per molte donne e uomini imprenditori che non godono delle stesse tutele dei lavoratori dipendenti, questa opportunità significa poter dare continuità al proprio business anche in presenza di carichi di cura, esigenze di salute o necessità di formazione", ha aggiunto Francesca Rizzi, CEO di Jointly.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.