Facebook Pixel
Venerdì 1 Luglio 2022, ore 03.45
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Nagel (Mediobanca): Italia allinei pratiche di governance a mercati internazionali

Finanza ·
(Teleborsa) - "In questo momento ci sono una serie di importanti [decisioni incombenti] che saranno un test per la maturità del capitalismo italiano" e "l'Italia deve mettersi al passo con le pratiche di governance preferite dai [mercati] internazionali per rendere il Paese più attraente per gli investimenti". Lo ha affermato Alberto Nagel, amministratore delegato di Mediobanca, in un'intervista al Financial Times. Il CEO non si è sbilanciato sulla partita Generali, in cui la banca d'investimento si trova a fronteggiare la crescente pressione di Leonardo Del Vecchio e Francesco Gaetano Caltagirone. "Per quanto riguarda Mediobanca, l'investimento di Generali contribuisce in modo apprezzabile ai nostri obiettivi finanziari e presenta un ritorno nettamente superiore al nostro costo del capitale", ha aggiunto Nagel.

Il CEO ha poi commentato gli sforzi di messa a terra del PNRR. "Una priorità chiave per l'Italia è spendere bene i fondi, evitando i rischi di un crescente statalismo e favorendo, al contrario, un ecosistema che dovrebbe diventare veramente business friendly". Il recovery fund "può essere un punto di svolta in termini di crescita [economica] prevista aggiuntiva, che è particolarmente significativa per un paese altamente indebitato", ha puntualizzato.



Nella giornata odierna avrà luogo il primo voto per cercare il successore del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Nagel crede che Mario Draghi debba restare sulla scena politica italiana in un momento cruciale per l'attuazione delle riforme. "Chiaramente, la migliore garanzia che ciò avvenga è che Mario Draghi mantenga per alcuni anni un ruolo istituzionale di primo piano", ha dichiarato l'amministratore delegato di Mediobanca.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.