Facebook Pixel
Domenica 4 Dicembre 2022, ore 06.16
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Franchetti, debutto positivo su Euronext Growth Milan

Finanza, IPO ·
(Teleborsa) - Franchetti, gruppo attivo nel campo della gestione, diagnostica e manutenzione predittiva delle infrastrutture (ponti e viadotti in particolare), guadagna il 10% nella prima seduta a Piazza Affari. Il titolo scambia a quota 3,3 euro a metà mattina, in rialzo rispetto ai 3 euro del collocamento, dopo non essere riuscita a fare prezzo in avvio. Si tratta della diciassettesima ammissione da inizio anno sul mercato di Borsa Italiana dedicato alle piccole e medie imprese e porta a 183 il numero delle società attualmente quotate su Euronext Growth Milan.

In fase di collocamento ha raccolto 2,2 milioni di euro, escludendo il potenziale esercizio dell’opzione di over-allotment. In caso di integrale esercizio dell'over-allotment, l'importo complessivo raccolto sarà di 2,5 milioni di euro. Fondata nel 2013, Franchetti è una PMI innovativa che ha operato su oltre 38.000 ponti equivalenti autostradali e ferroviari in tutto il mondo. Con un organico di 67 professionisti, di cui oltre il 90% laureato in ingegneria, il Gruppo ha realizzato nel 2021 ricavi consolidati per circa 4 milioni di euro, di cui il 77% generati in Italia e il 23% in Brasile.



"La quotazione su Euronext Growth Milan è un passo importante e fondamentale a sostegno della crescita della società - ha commentato l'AD Paolo Franchetti - Portiamo un nuovo approccio e soluzioni all'avanguardia all'urgente domanda di sostenibilità, sicurezza e resilienza delle infrastrutture essenziali come i ponti, le strade e viadotti. Gli investitori qualificati che ci hanno dato fiducia lo hanno compreso bene e sanno che potranno cogliere l'onda della ricostruzione e manutenzione delle infrastrutture che connettono il territorio in molti Paesi avanzati".

"Solo nel nostro Paese si stima che siano circa 150 mila i ponti che hanno bisogno di monitoraggio e interventi di manutenzione - ha aggiunto - Le nostre soluzioni proprietarie, basate sull'intelligenza artificiale e l'analisi predittiva dei dati, permettono di stimare in modo rapido e sicuro il ciclo di vita delle infrastrutture, pianificare tempi e tipologia di interventi garantendo una più efficiente e sostenibile allocazione delle risorse. Il capitale raccolto ci permetterà di investire in ricerca e sviluppo e competenze. ?Intendiamo crescere, anche per linee esterne, in Italia e all’estero, ad esempio in Paesi quali il Brasile e il Canada, dove siamo già presenti e dove intendiamo cogliere le ampie potenzialità di sviluppo".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.