Facebook Pixel
Milano 17:35
34.529 +0,43%
Nasdaq 18:21
19.634 -0,83%
Dow Jones 18:21
40.872 -0,79%
Londra 17:35
8.205 +0,21%
Francoforte 17:35
18.355 -0,45%

UPS, risultati in chiaroscuro nell'ultimo trimestre

Finanza, Trasporti
UPS, risultati in chiaroscuro nell'ultimo trimestre
(Teleborsa) - UPS, società americana di trasporto pacchi e spedizioni internazionali, ha registrato ricavi del quarto trimestre 2022 pari a 27 miliardi di dollari, in calo del 2,7% rispetto al quarto trimestre del 2021. L'utile operativo è stato di 3,2 miliardi di dollari, in calo del 17,9% rispetto al quarto trimestre del 2021 e del 3,3 % su base rettificata. L'utile per azione è stato di 3,96 dollari per il trimestre, mentre l'utile rettificato per azione di 3,62 dollari (+0,8% superiore allo stesso periodo del 2021).

Il mercato, secondo dati Refinitiv, si aspettava un utile per azione di 3,59 dollari su ricavi per 28,09 miliardi di dollari.

I ricavi sono aumentati del 3,1% a 100,3 miliardi nell'intero 2022, l'utile operativo rettificato è stato di 13,9 miliardi (in crescita del 5,4%) e l'EPS rettificato è stato di 12,94 dollari.

"Per l'anno, abbiamo raggiunto i nostri obiettivi di margine operativo consolidato e ritorno sul capitale investito un anno prima di quanto inizialmente previsto - ha affermato l'AD Carol Tomé - I nostri risultati nel 2022 dimostrano che la nostra strategia sta funzionando".

Per l'intero anno 2023, UPS prevede un fatturato compreso tra 97 e 99,4 miliardi di dollari e un margine operativo rettificato consolidato compreso tra il 12,8% e il 13,6%. La società prevede spese in conto capitale per circa 5,3 miliardi di dollari, pagamenti di dividendi per circa 5,4 miliardi di dollari e riacquisti di azioni per circa 3 miliardi di dollari.

(Foto: © UPS)
Condividi
```