Facebook Pixel
Lunedì 26 Febbraio 2024, ore 09.42
Azioni Milano
09 A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Fitch: tassi di interesse nei mercati emergenti iniziano a divergere

Finanza ·
(Teleborsa) - La direzione dei tassi di interesse ufficiali nei mercati emergenti e nei mercati sviluppati sta cominciando a divergere, con la maggior parte delle banche centrali dei mercati emergenti che mantengono i tassi invariati e alcune che iniziano a tagliare i tassi, mentre le principali banche centrali dei mercati sviluppati continuano ad alzarli a fronte a un'inflazione core elevata e persistente. Lo afferma Fitch Ratings in un nuovo report sul tema.

Gli analisti evidenziano divergenze anche tra i mercati emergenti. Per il momento i tassi ufficiali sembrano essere invariati in Corea, Indonesia, Messico, Sud Africa, India e Polonia, mentre Brasile e Cile hanno recentemente tagliato i tassi, date le loro prospettive di inflazione in miglioramento e il rallentamento dell'attività, mentre la stretta monetaria del passato si ripercuote sull'economia.

La Cina ha recentemente tagliato nuovamente i tassi poiché la ripresa economica ha perso slancio. Al contrario, recentemente sono stati attuati rialzi dei tassi in Turchia e Russia.

"Queste mosse probabilmente alimenteranno le aspettative di un ciclo di allentamento più ampio tra i mercati emergenti nei prossimi mesi", sottolinea il rapporto.

Viene anche fanno notare che le banche centrali dei mercati emergenti restano vigili sull'inflazione dati i rischi derivanti dall'aumento dei prezzi dei prodotti alimentari, da El Nino e, in alcuni paesi, da tassi di inflazione core ancora elevati.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.