Facebook Pixel
Milano 17-apr
33.632,71 0,00%
Nasdaq 17-apr
17.493,62 -1,24%
Dow Jones 17-apr
37.753,31 -0,12%
Londra 17-apr
7.847,99 0,00%
Francoforte 17-apr
17.770,02 0,00%

LSEG, sospensione del trading causata da problema hardware

Finanza
LSEG, sospensione del trading causata da problema hardware
(Teleborsa) - Il London Stock Exchange Group (LSEG) ha fatto sapere che ieri, martedì 5 dicembre, la Borsa di Londra ha subito due interruzioni delle negoziazioni dei titoli che vengono scambiati sul matching engine Partition 3. Tutti i componenti degli indici FTSE 100 e FTSE 250 e dei titoli dell'International Order Book (IOB, azioni quotate a Londra di società estere) hanno continuato a essere negoziati normalmente, mentre sono state impattate le small cap.

La causa degli arresti è stato il "peggioramento delle prestazioni di elaborazione di un disk array" (un sistema di archiviazione dati composto da più unità disco). "Il degrado non è stato sufficiente a causare il failover del processo sul relativo mirror ma ha invece attivato una richiesta di protezione per sospendere il matching engine Partition 3", si legge in una nota.

Durante la notte dovrebbero essere state adottate misure per sostituire l'hardware interessato e i sistemi dovrebbero funzionare regolarmente nella seduta odierna, mercoledì 6 dicembre.

Quello di ieri è stato il terzo problema in tre mesi per le negoziazioni alla Borsa di Londra. Il 10 novembre i principali indici azionari britannici e italiani di FTSE Russell erano stati sospesi per un "problema tecnico". Il 19 ottobre un "incidente di sistema" aveva fermato le negoziazioni di centinaia di azioni per gli ultimi 80 minuti della sessione (anche in quel caso non erano stati toccati i titoli FTSE 100, FTSE 250 e IOB.
Condividi
```