Facebook Pixel
Milano 17:35
34.467,67 +0,02%
Nasdaq 21:04
18.576,3 -0,69%
Dow Jones 21:04
39.055,89 -1,55%
Londra 17:35
8.339,23 -0,37%
Francoforte 17:35
18.691,32 +0,06%

BasicNet, fatturato sale a 396,8 milioni di euro nel 2023

Finanza
BasicNet, fatturato sale a 396,8 milioni di euro nel 2023
(Teleborsa) - BasicNet, società quotata su Euronext Milan e attiva nel settore dell'abbigliamento, delle calzature e degli accessori per lo sport e per il tempo libero, ha chiuso il 2023 con un fatturato consolidato pari a 396,8 milioni di euro (386,1 milioni nel 2022 +2,7%), che include: vendite dirette: 332,8 milioni di euro (+6,4%); royalties dai licenziatari commerciali e produttivi: 62,3 milioni di euro (-13,9%).

Le vendite aggregate dei prodotti recanti i marchi del gruppo, sviluppate nel mondo dal network, sono pari a 1,14 miliardi di euro, che si confrontano con i 1,27 miliardi dello scorso esercizio (-10,4%), così ripartite: vendite dei licenziatari commerciali e dirette 820 milioni di euro (-9,1%); vendite dei licenziatari produttivi 321 milioni di euro (-13,5%).

L'EBITDA è pari a 58,1 milioni di euro (-4,6%), con una crescita degli investimenti per sponsorizzazioni e comunicazione e sulle risorse umane, a conferma del continuo impegno nel consolidamento e sviluppo dei marchi.

La posizione finanziaria netta è pari a -139,1 milioni di euro, in miglioramento rispetto ai -141,7 milioni del 31 dicembre 2022; la posizione finanziaria netta verso banche si attesta a -92,6 milioni di euro, rispetto ai -93,9 milioni di euro del 31 dicembre 2022. Nel corso del 2023 sono stati pagati dividendi per circa 9 milioni di euro e acquistate azioni proprie per 2,5 milioni di euro.

"Dopo i risultati record dello scorso esercizio, ottenuti anche grazie all'aumentato perimetro della distribuzione diretta, il gruppo è ulteriormente cresciuto in termini di fatturato, consolidando il successo commerciale dei propri marchi - afferma l'AD Federico Trono - Sono stati intensificati gli investimenti in comunicazione e sono state acquisite nuove professionalità in area commerciale e retail, con la finalità di sostenere lo sviluppo nelle prossime stagioni. I risultati del 2023 sono di soddisfazione specie perché ottenuti in un contesto economico e sociopolitico molto complesso. Lavoreremo comunque con l'obiettivo di continuare a crescere".
Condividi
```