Facebook Pixel
Milano 17:14
32.616,62 -2,96%
Nasdaq 17:14
19.603,83 +0,14%
Dow Jones 17:14
38.476,39 -0,44%
Londra 17:14
8.146,99 -0,20%
Francoforte 17:14
17.998,46 -1,46%

De Nora, utile 2023 a 230 milioni di euro grazie all'IPO di thyssenkrupp nucera

Energia, Finanza
De Nora, utile 2023 a 230 milioni di euro grazie all'IPO di thyssenkrupp nucera
(Teleborsa) - Industrie De Nora, società quotata su su Euronext Milan e specializzata nell'elettrochimica e nella filiera dell'idrogeno verde, ha chiuso il 2023 con ricavi pari circa a 856 milioni di euro, in linea con la guidance 2023 e in aumento dello 0,4% rispetto al dato 2022 (+4% a cambi costanti). L'EBITDA adjusted è stato di 171milioni di euro, -10% su base annua, mentre l'EBITDA Adjusted margin si è attestato al 20% (22% nel 2022) al di sopra della guidance 2023 (18%-19%).

L'utile netto è stato pari a 230 milioni di euro, in crescita rispetto ai 90 milioni nel 2022; l’evoluzione riflette principalmente un provento non ricorrente complessivo di euro 133 milioni, legato alla quotazione della società collegata thyssenkrupp nucera alla Borsa di Francoforte.

"I risultati positivi raggiunti nel 2023, ora presentati in via preliminare, con i ricavi in crescita del 4% a cambi costanti ed una solida redditività operativa, sono un’ulteriore conferma della validità e resilienza del nostro modello di business, che coniuga l’innovazione tecnologica con la sostenibilità", ha commentato l'AD Paolo Dellachà.

"Prosegue lo sviluppo del business Energy Transition che ha registrato una crescita dei ricavi pari al 140% - ha aggiunto - De Nora nel 2023 ha realizzato 1 GW di tecnologie dedicate alla generazione di idrogeno verde, più che triplicando la produzione del 2022. Il backlog della divisione Energy Transition, che si è arricchito recentemente grazie ad un nuovo ordine da thyssenkrupp nucera per un progetto di oltre 700 MW in Svezia, supporta le aspettative di crescita del business nei prossimi esercizi".

La Posizione Finanziari Netta al 31 dicembre 2023 mostra disponibilità nette per 68 milioni di euro, in miglioramento rispetto ai 51 milioni al 31 dicembre 2022. In particolare, si evidenzia che la generazione di cassa della gestione operativa e l’incasso pari a 26,4 milioni derivante dall’esercizio della greenshoe legata al processo di quotazione di thyssenkrupp nucera, di cui De Nora detiene ad oggi il 25,85% del capitale, hanno più che bilanciato gli investimenti di periodo (oltre 100 milioni), la distribuzione del dividendo (24 milioni) e l’avvio del programma di buy back (17 milioni).
Condividi
```