Facebook Pixel
Milano 17:35
32.665,21 -2,81%
Nasdaq 18:24
19.604,52 +0,14%
Dow Jones 18:24
38.534,43 -0,29%
Londra 17:35
8.146,86 -0,21%
Francoforte 17:35
18.002,02 -1,44%

In rosso Wall Street: l'inflazione sopra le attese spegne le speranze di tagli ai tassi

Finanza
In rosso Wall Street: l'inflazione sopra le attese spegne le speranze di tagli ai tassi
(Teleborsa) - Giornata "no" per la Borsa USA, in flessione dell'1,35% sul Dow Jones; sulla stessa linea, l'S&P-500 ha perso l'1,37%, terminando la seduta a 4.953 punti. Depresso il Nasdaq 100 (-1,58%); come pure, in rosso l'S&P 100 (-1,29%).

Andamento negativo negli States su tutti i comparti dell'S&P 500. Nel listino, i settori beni di consumo secondari (-1,96%), utilities (-1,69%) e informatica (-1,56%) sono stati tra i più venduti.

Un dato sull'inflazione statunitense per il mese di gennaio più elevato del previsto ha spinto le vendite, poiché gli investitori temono che la Federal Reserve possa decidere di non tagliare i tassi di interesse così presto come avevano sperato, ovvero nella riunione di marzo. L'indice dei prezzi al consumo è salito dello 0,3% a gennaio su base mensile e del 3,1% su base annua (vs attese per +0,2% e +2,9%).

In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, Walt Disney (+1,07%) e Travelers Company (+0,59%).

Le più forti vendite, invece, si sono abbattute su Walgreens Boots Alliance, che ha terminato le contrattazioni a -4,73%.

Vendite su Goldman Sachs, che registra un ribasso del 3,54%.

Seduta negativa per Dow, che mostra una perdita del 2,94%.

Sotto pressione Caterpillar, che accusa un calo del 2,73%.

Sul podio dei titoli del Nasdaq, American Electric Power Company (+1,57%), O'Reilly Automotive (+1,32%) e Electronic Arts (+1,07%).

I più forti ribassi, invece, si sono verificati su Biogen, che ha archiviato la seduta a -7,32%.

Pessima performance per Marriott International, che registra un ribasso del 5,59%.

Sessione nera per Sirius XM Radio, che lascia sul tappeto una perdita del 5,17%.

In perdita Micron Technology, che scende del 4,87%.

Tra le grandezze macroeconomiche più importanti dei mercati statunitensi:

Mercoledì 14/02/2024
16:30 USA: Scorte petrolio, settimanale (atteso 2,6 Mln barili; preced. 5,52 Mln barili)

Giovedì 15/02/2024
14:30 USA: Empire State Index (atteso -12,5 punti; preced. -43,7 punti)
14:30 USA: PhillyFed (atteso -8 punti; preced. -10,6 punti)
14:30 USA: Prezzi import, mensile (atteso -0,1%; preced. 0%)
14:30 USA: Richieste sussidi disoccupazione, settimanale (atteso 220K unità; preced. 218K unità)
14:30 USA: Vendite dettaglio, mensile (atteso 0,1%; preced. 0,6%)
14:30 USA: Vendite dettaglio, annuale (preced. 5,6%).
Condividi
```