Facebook Pixel
Milano 18-lug
0 0,00%
Nasdaq 18-lug
19.705 -0,48%
Dow Jones 18-lug
40.665 -1,29%
Londra 18-lug
8.205 +0,21%
Francoforte 18-lug
18.355 -0,45%

Cabina di regia PNRR, Fitto: "Confermato allineamento dell'Italia con roadmap europea del Piano"

Tra i punti all'ordine del giorno l'avvio della rendicontazione degli obiettivi della sesta rata

Economia
Cabina di regia PNRR, Fitto: "Confermato allineamento dell'Italia con roadmap europea del Piano"
(Teleborsa) - La copertura finanziaria di tutti gli interventi previsti nell'ambito dei Piani Urbani Integrati (PUI), la revisione tecnica del PNRR recentemente approvata dalla Commissione europea e la verifica dei 37 obiettivi inseriti nella sesta rata del nuovo Piano italiano, pari a 8,5 miliardi di euro. Questi i punti all'ordine del giorno della Cabina di regia PNRR, svoltasi oggi a Palazzo Chigi, convocata e presieduta dal Ministro per gli Affari europei, il Sud, le politiche di coesione e il PNRR, Raffaele Fitto, alla presenza dei Ministri e dei Sottosegretari competenti, dell'ANCI, dell'UPI e della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome.

Nel corso della riunione Fitto ha illustrato gli esiti dell'istruttoria condotta alla luce delle disposizioni contenute nel decreto-legge n. 19/2024 e relativa ai Piani Urbani Integrati. La norma ha assicurato la totale copertura finanziaria di tutti gli interventi, distinguendo tra quelli coperti con i fondi del PNRR, da destinare ai progetti in linea con le condizionalità del Piano secondo quanto comunicato dalle Città metropolitane e quelli coperti attraverso l'impiego di fondi nazionali per le altre opere programmate nell'ambito della misura.

"L'impegno del Governo Meloni – fa sapere Palazzo Chigi in una nota – resta concentrato sull'attuazione degli interventi, volti a restituire alla collettività spazi urbani riqualificati per le attività sociali, culturali ed economiche, mantenendo sempre alta l'attenzione sulla tutela dell'ambiente e sulla qualità della vita delle persone".

In merito alla revisione tecnica del nuovo PNRR italiano, presentata lo scorso 4 marzo e relativa a modifiche formali finalizzate a semplificare e agevolare l'iter per la rendicontazione degli obiettivi Fitto ha condiviso l'adozione definitiva della revisione da parte del Consiglio dell'Unione europea, avvenuta lo scorso 14 maggio.

Ultimo punto all'ordine del giorno la discussione in merito allo stato di attuazione delle misure finalizzate al raggiungimento dei 37 obiettivi e traguardi connessi alla sesta rata, tra i quali figurano importanti investimenti legati alla realizzazione di infrastrutture e servizi per i cittadini e numerose riforme, inclusa la misura volta alla riduzione dei ritardi di pagamento da parte delle pubbliche amministrazioni e delle autorità sanitarie, gli interventi in materia di appalti pubblici, la legge quadro dedicata alle persone con disabilità e, infine, i provvedimenti in favore degli anziani non autosufficienti.

"La Cabina di regia di oggi – ha affermato Fitto – conferma l'allineamento dell'Italia con la roadmap europea del PNRR. Con l'avvio della rendicontazione degli obiettivi della sesta rata, il Governo prosegue incessantemente nell'attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza. Fatti confermati, tra l'altro, dalla positiva relazione dei giorni scorsi della Corte dei conti sull'attuazione del nuovo Piano e dalla Valutazione a medio termine della Commissione europea, che vede l'Italia al primo posto per obiettivi raggiunti e avanzamento finanziario".
Condividi
```