Facebook Pixel
Martedì 26 Ottobre 2021, ore 20.40
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Esselunga, la Cassazione riapre il processo a Caprotti

Per i supremi giudici "concorrenza sleale per denigrazione"

(Teleborsa) - Prosegue anche dopo la morte di Caprotti la guerra fra Esselunga e le Coop, nata dai contenuti del libro "Falce e carrello" scritto dallo stesso Caprotti nel quale veniva criticato il sistema dei supermercati delle cooperative 'rosse'. La Cassazione ha infatti deciso di riaprire il processo per risarcimento danni da "concorrenza sleale per denigrazione". Sotto accusa accusa l'imprenditore scomparso lo scorso 30 settembre, così come la sua società, e le vicende narrate nel libro pubblicato nel 2007. Ora la causa per risarcimento danni si riapre davanti alla Corte di Appello di Milano e riguarderà gli eredi di Caprotti.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.