Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Sabato 21 Ottobre 2017, ore 23.24
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Wall Street in stand-by

Finanza, Commento ·
(Teleborsa) - A New York, il Dow Jones è sostanzialmente stabile, chiudendo la giornata su 22.349,59 punti; sulla stessa linea, incolore lo S&P-500, che archivia la seduta a 2.502,22 punti, sui livelli della vigilia. Pressoché invariato il Nasdaq 100 (-0,04%), come l'S&P 100 (0,0%).

In buona evidenza nell'S&P 500 i comparti Telecomunicazioni (+1,35%) e Energia (+0,53%). In fondo alla classifica, sensibili ribassi si sono manifestati nel comparto Utilities, che ha riportato una flessione di -0,72%.

Tra le migliori Blue Chip del Dow Jones, Cisco Systems (+2,05%), Verizon Communication (+1,94%), Du Pont de Nemours (+1,63%) e Chevron (+0,66%). Le peggiori performance, invece, si sono registrate su United Health, che ha chiuso a -1,15%.

Si muove sotto la parità Apple, evidenziando un decremento dello 0,98%.

Contrazione moderata per Merck & Co, che soffre un calo dello 0,72%.

Sottotono Wal-Mart che mostra una limatura dello 0,62%.

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, O'Reilly Automotive (+3,62%), Liberty Interactive (+2,72%), Paychex (+2,68%) e Seagate Technology (+2,60%). Le peggiori performance, invece, si sono registrate su Tesla Motors, che ha chiuso a -4,20%.

Seduta drammatica per Incyte, che crolla del 3,65%.

Sensibili perdite per Mattel, in calo del 3,20%.

In apnea Netease, che arretra del 2,16%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.