Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Martedì 12 Dicembre 2017, ore 12.56
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Nobel per la fisica alla scoperta delle onde gravitazionali

Menzionate le collaborazioni internazionali Ligo e Virgo

Scienza e tecnologia ·
(Teleborsa) - Il premio Nobel 2017 per la Fisica è stato assegnato ai "papà" delle onde gravitazionali: Kip Thorne, Barry Barish e Rainer Weiss. Menzionate le collaborazioni internazionali Ligo e Virgo.

"E' una giornata storica, è meraviglioso", ha dichiarato il direttore dell'Osservatorio Gravitazionale Europeo (Ego), Federico Ferrini, spiegando che il Nobel assegnato oggi "è un grandissimo successo per l'Europa: Virgo è il risultato della collaborazione fra sei Paesi europei, che ha sviluppato una tecnologia in modo indipendente dal punto di vista tecnologico rispetto a quella del rivelatore americano Ligo, anche se in modo parallelo. Tanto da arrivare a suggerire a Ligo delle scelte tecnologiche e a prendere dati insieme".

Il rivelatore interferometrico di onde gravitazionali Virgo, con bracci lunghi 3 km, situato nel comune di Cascina (PI), in località Santo Stefano a Macerata, è nato da un'idea italiana del fisico Adalberto Giazotto.


Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.