Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Lunedì 23 Settembre 2019, ore 17.11
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

L'OPEC trova la quadra: tagli alla produzione fino al 2018

I tagli alla produzione di petrolio, in vigore fino a marzo 2018, sono stati estesi fino alla fine dell'anno

Finanza ·
(Teleborsa) - L'OPEC, riunitisi oggi a Vienna, ha deciso di estendere i tagli alla produzione di petrolio a tutto il 2018.

Il nuovo accordo per la produzione di petrolio è quindi di 1,8 milioni di barili per giorno. Tale tetto sarà esteso anche alla Nigeria.

I membri del cartello, incontratisi stamattina prima della sessione allargata con i produttori non-OPEC, avrebbero raggiunto l'accordo di massima, ma con uno spiraglio: la possibilità di tornare indietro se le condizioni di mercato dovessero cambiare. Questa condizione ha infatti messo tutti i membri d'accordo sull'estensione del tetto produttivo, che dovrà ora essere accettato anche dalla Russia, principale membro esterno che ha aderito all'accordo.

L'intesa verrà rivista nella prossima riunione dell'OPEC a giugno.

Intanto il Brent si attesta in area 62,74 dollari (+0,34%) mentre il Wti avanza di 14 centesimi di dollaro a 57,48 dollari (+0,31%).
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.