Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Lunedì 19 Febbraio 2018, ore 05.14
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Anche Italo Evo di NTV presto "in doppia"

Probabile presto l'utilizzo da parte di Nuovo Trasporto Viaggiatori degli ETR.675 "accoppiati" sulle linea a più alto traffico

Economia, Trasporti ·
(Teleborsa) -

Anche NTV con i suoi nuovi Italo Evo e orientata all'utilizzo "in doppia", come Trenitalia con alcuni dei suoi Frecciarossa 1000 opera dal giugno 2017. Alcune prove in linea con due Evo (ETR.675) accoppiati in "comando multiplo" sono infatti state condotte sulla Milano-Torino AV sino a Novara e successivamente sulla direttissima Firenze-Roma tra il bivio dopo l'interconnessione di Arezzo sud con la cosiddetta "linea lenta" sino all'altra interconnessione di Orvieto nord. Evo è un Pendolino Alstom della famiglia Avelia, ma privo del dispositivo che ne permette l'assetto variabile della cassa.

Probabile, quindi, l'utilizzo da parte di Nuovo Trasporto Viaggiatori di alcuni Alstom Evo ETR.675 in doppia composizione sulle linea a più alto traffico, come la Torino-Milano-Venezia e la Bolzano-Verona-Roma e i collegamenti con Venezia e Genova. Gli elettrotreni Evo, in servizio dallo scorso dicembre, possono raggiungere la velocità massima di 250 Km/h. NTV ne ha finora ordinati 17, ma non è escluso che in un vicino futuro se ne possano aggiungere altri. Mentre gli Alstom AGV 575 "Italo", che dall'aprile 2012 hanno interrotto il monopolio FS in Italia e che raggiungono e possono superare i 300 all'ora, saranno utilizzati pressoché esclusivamente sulla dorsale Torino-Milano-Bologna-Firenze-Roma-Napoli-Salerno.

L'era Evo è cominciata il 7 dicembre 2017 alle 11 con la corsa speciale di un convoglio tra Roma Termini e Venezia Santa Lucia. Il servizio regolare ha invece avuto inizio il 10 dicembre in occasione dell'entrata in vigore dell'orario invernale 2017/18. Gli Italo Evo sono realizzati da Alstom nello stabilimento ex Fiat Ferroviaria di Savigliano, in provincia di Cuneo. Il contratto con NTV prevede che costruttore ne curerà per 30 anni la manutenzione.


Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.