Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Domenica 15 Luglio 2018, ore 23.27
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Scuola, Consiglio Stato riapre GaE a docenti laureati entro 2010-2011

Sulle Graduatorie ad Esaurimento, l’Anief vince ancora nelle aule di giustizia

Economia, Welfare ·
(Teleborsa) - Con una Ordinanza (la n. 624 del 2018) i magistrati hanno riaperto le liste di attesa per i laureati entro l'anno 2010/2011 e, a coloro che hanno concluso gli studi accademici successivamente. Per l’organismo di giustizia amministrativa, il Miur ha "erroneamente tralasciato la posizione di detti docenti così abilitati", pertanto "il loro interesse all'iscrizione alle GAE si attualizza man mano che pervengono all'abilitazione ed in relazione al primo DM utile".

Viene così accolto l'appello patrocinato dal giovane sindacato Anief in attesa “dell'udienza di merito”.

"Il Ministero dell’Istruzione è manchevole, perché avrebbe dovuto nel bando 2017 di scioglimento della riserva avverare quanto previsto dalla Legge 14/2012 - ha commentato Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief - . Ancora una volta il nostro sindacato ha invece interpretato correttamente il diritto, tutelando gli interessi dei lavoratori. Ora serve una soluzione politica che riapra le Graduatorie ad esaurimento a tutto il personale abilitato dopo il disastro della Buona scuola e tutto questo deve avvenire indipendentemente dalla fase transitoria che riguarda le graduatorie di merito" - aggiunge il sindacalista.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.