Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Venerdì 16 Novembre 2018, ore 23.20
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Positivo il listino americano

A livello macro si segnala l'inflazione USA, salita a marzo meno delle attese

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Segno più per il listino USA, con il Dow Jones in aumento dello 0,77%, proseguendo la serie positiva iniziata giovedì scorso; sulla stessa linea, l'S&P-500 che continua la giornata in aumento dello 0,82%. Buona la prestazione del Nasdaq 100 (+0,84%), come l'S&P 100 (0,9%).

A livello macro si segnala l'inflazione USA, salita a marzo meno delle attese.

In buona evidenza nell'S&P 500 i comparti Telecomunicazioni (+1,59%), Sanitario (+1,38%) e Information Technology (+1,05%).

In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, Exxon Mobil (+1,84%), United Health (+1,83%), Walt Disney (+1,82%) e Johnson & Johnson (+1,81%).

Sul podio dei titoli del Nasdaq, Dentsply Sirona (+4,93%), Mylan (+3,84%), Align Technology (+3,66%) e Express Scripts (+3,52%). I più forti ribassi, invece, si verificano su Qurate Retail, che continua la seduta con un -9,65%. In caduta libera Booking Holdings, che affonda del 5,43%. Giornata fiacca per Ross Stores, che segna un calo dello 0,95%. Piccola perdita per Fastenal, che scambia con un -0,89%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.