Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Giovedì 15 Novembre 2018, ore 01.52
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Piazza Affari brilla sugli Eurolistini

La borsa di Milano trainata al rialzo dai titoli bancari dopo le rassicurazioni Ministro dell'Economia Tria

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Si chiude una giornata brillante per Piazza Affari che fa meglio delle principali borse europee. A sostenere gli acquisti sul listino milanese, l'ottima performance dei titoli bancari dopo le rassicurazioni del Ministro dell'Economia Tria sulla posizione dell'Italia nei confronti dell'euro e sulla volontà del Governo di attenersi agli obiettivi di riduzione del debito/PIL.

Appuntamenti fondamentali della settimana che si è appena aperta, le riunioni della banche centrali con Fed e BCE che si preparano a rendere note le loro decisioni in materia di tassi d'interesse. Intanto, dall'altra parte dell'oceano, la borsa di Wall Street mostra un timido più. Lo S&P-500 segna un +0,30%.

L'Euro / Dollaro USA mostra un timido guadagno, con un progresso dello 0,29%. L'Oro è sostanzialmente stabile su 1.301,48 dollari l'oncia. Sostanzialmente stabile il mercato petrolifero, che continua la sessione sui livelli della vigilia con il petrolio (Light Sweet Crude Oil) che scambia a 65,8 dollari per barile.

In sensibile miglioramento lo spread che si mostra a quota 234 punti base, con un decremento di 30 punti base rispetto al precedente, con il rendimento del BTP a 10 anni che si posiziona al 2,83%.

Tra le principali Borse europee bilancio positivo per Francoforte, che vanta un progresso dello 0,60%. In salita Londra che vanta un progresso dello 0,73%. Frazionali i rialzi della borsa di Parigi che registra una plusvalenza dello 0,43%.

Sessione euforica per Piazza Affari, con il FTSE MIB che mostra un balzo del 3,42%. Sulla stessa linea, avanza con forza il FTSE Italia All-Share che chiude gli scambi in salita del 3,22%.

Banche (+5,85%) e Assicurazioni (+3,16%) in buona luce sul listino milanese. In fondo alla classifica, sensibili ribassi si manifestano nel comparto immobiliare che riporta una flessione dello 0,89%.

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, svettano i titoli del comparto bancario. Decolla Unicredit, con un importante progresso del 6,19%.

La migliore del listino è Intesa Sanpaolo che mostra un incremento del 6,64%.

Chiude in corsa Banco BPM che segna un importante progresso del 6,15%.

Vola UBI Banca con una marcata risalita del 5,40%.

In cima alla classifica dei titoli a media capitalizzazione di Milano, ERG (+8,07%), ASTM (+6,29%), Falck Renewables (+3,79%) e Danieli (+5,71%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su OVS che cede lo 0,97%.

Spicca la prestazione negativa di Beni Stabili, che scende dell'1,51%.

IGD scende dell'1,14%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.