Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Lunedì 12 Novembre 2018, ore 21.13
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Brexit la strada si fa più in salita. May: "Siamo in impasse"

La premier britannica: "Londra chiede rispetto da Bruxelles come noi rispettiamo l'Ue"

Economia ·
(Teleborsa) - La premier inglese Theresa May in un intervento al Downing Street, all'indomani del vertice Ue di Salisburgo, parla di "impasse" riferendosi ai negoziati sulla Brexit tra Regno Unito e Unione europea. "Per Londra nessun accordo è meglio di un cattivo accordo" - spiega May - aggiungendo che la risposta dell'Unione europea ai piani britannici sulla Brexit "non è accettabile".

"Abbiamo bisogno di sapere dalla Ue quali sono i veri problemi e qual è la loro alternativa, così da poterne discutere. Fino ad allora non possiamo progredire" - continua il primo ministro - sottolineando che il governo britannico ha sempre trattato l'Unione Europea "con nient'altro se non rispetto" e "il Regno Unito si attende lo stesso" rispetto da Bruxelles.


Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.