Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Lunedì 21 Gennaio 2019, ore 09.29
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

FCA in denaro. Vicino accordo con governo USA su emissioni diesel

Sulla borsa milanese il titolo della casa automobilistica sta registrando un aumento del 4,03%

Finanza ·
(Teleborsa) - A Piazza Affari brilla Fiat Chrysler, passando di mano con un aumento del 4,03% in vista di un patteggiamento per l'indagine sui motori diesel negli USA. L'accordo potrebbe essere annunciato in settimana.

Su base settimanale, il trend del titolo è più solido rispetto a quello del FTSE MIB. Al momento, quindi, l'appeal degli investitori è rivolto con più decisione al Lingotto rispetto all'indice di riferimento.

La situazione di medio periodo di Fiat Chrysler resta tendenzialmente ribassista. Tuttavia, esaminando il grafico a breve, sarebbe lecito iniziare a dubitare della possibilità della fase ribassista di estendere. E' atteso dunque un miglioramento verso l'alto della curva che incontra il primo ostacolo a 14,04 Euro. Supporto visto a quota 13,66. Ulteriori spunti rialzisti favoriscono un nuovo target stimato verosimilmente in area 14,41.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.

(A cura dell'Ufficio Studi Teleborsa)
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.