Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Lunedì 21 Gennaio 2019, ore 08.07
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Gruppo FS, in oltre 5 milioni sui Treni Regionale di Trenitalia nelle Feste di Natale

Viaggiatori +10% rispetto allo scorso anno. Natale, Santo Stefano, Capodanno ed Epifania i giorni di maggiore affluenza per turismo e gite anche di poche ore

Economia, Trasporti ·
(Teleborsa) - Affluenza record di passeggeri sui Treni Regionali durante le feste di Natale. Sono state oltre 5 milioni le persone che hanno utilizzato i convogli ferroviari della Rete locale di Trenitalia per raggiungere e visitare città d’arte e località turistiche. I picchi più alti si sono registrati appunto nei giorni di Natale, Santo Stefano, Capodanno ed Epifania. Un incremento del 10% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Un risultato che testimonia l’impegno e lo sforzo di Trenitalia per offrire un servizio che risponda sempre più alle esigenze delle persone che usano il treno per viaggiare. Azioni concrete che hanno permesso negli ultimi anni di migliorare costantemente gli standard di regolarità, puntualità e comfort di viaggio e che aumenteranno sensibilmente nei prossimi mesi con la progressiva entrata in servizio degli innovativi convogli "Rock" e "Pop".

Nel 2018 l’84,5% delle persone intervistate durante l’indagine di customer satisfaction si è detta soddisfatta dei servizi. Un gradimento in continua crescita frutto anche dell’importante rivisitazione dei processi industriali e della macchina organizzativa che gestisce il trasporto regionale.

Sempre più nei giorni festivi e nei fine settimana i treni regionali sono così scelti da milioni di persone per muoversi per motivi di svago, turismo e gite di andata e ritorno nella stessa giornata. In cima alla classifica delle mete preferite ci sono le grandi città: Torino, Milano, Venezia, Genova, Bologna, Firenze, Roma e Napoli.

Nelle immediate adiacenze del capoluogo campano, a Portici, località raggiunta il 3 ottobre 1939 dal treno che dette il via al servizio ferroviario in Italia (allora Regno delle Due Sicilie) è stato ed è possibile visitare il Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa con le tante iniziative della Fondazione FS Italiane (oltre 170mila presenze nel 2018).


Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.