Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Lunedì 25 Marzo 2019, ore 12.59
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Diasorin, utile netto 2018 cresce del 13%. Bene ricavi eccetto Vitamina D

Finanza ·
(Teleborsa) - Diasorin conclude l'esercizio 2018 con un utile netto in crescita del 13% a 158,1 milioni. Il CdA ha approvato la proposta di distribuzione di un dividendo ordinario di 0,90 euro per azione con stacco cedola il 20 maggio 2019, pagamento il 22 maggio 2019.

Nel corso dell'anno, il fatturato è salito del 5% a 669,2 milioni (+7,7% a tassi di cambio costanti), grazie all'andamento positivo delle vendite di immunodiagnostica CLIA al netto della Vitamina D, del business ELISA acquisito da SIEMENS e delle vendite di diagnostica molecolare. A tale crescita si è contrapposta l’attesa contrazione delle vendite di Vitamina D, in particolare nel mercato statunitense e l’effetto dei cambi che ha inciso negativamente sul fatturato per circa 17 milioni.

L'EBITDA è salito del 7,3% a 255,4 milioni (+11,2% a tassi di cambio costanti), ma al netto dell’effetto cambi negativo registrato nel periodo, l’EBITDA cresce dell’11,2%. L'EBIT si attesta a 204,5 milioni (+10,9%).

Posizione finanziaria netta positiva per 75,3 milioni al 31 dicembre 2018 (era di 149,3 milioni al 31 dicembre 2017) principalmente
a seguito dell’acquisto netto di azioni proprie a servizio del piano di stock options per 65,3 milioni ed al pagamento di dividendi ordinari e straordinari per un importo totale pari a 145,3 milioni.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.