Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Sabato 25 Maggio 2019, ore 01.33
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Mps, la Procura chiede 8 anni per Mussari e Vigni, 6 per Baldassarri

I pm di Milano hanno chiesto anche la confisca di 444,8 milioni per Nomura e di 440,9 milioni per Deutsche Bank AG

Economia ·
(Teleborsa) - La Procura di Milano ha chiesto la condanna degli ex vertici di MPS Giuseppe Mussari e Antonio Vigni a 8 anni e 4 milioni di multa, mentre per Gianluca Baldassari sono stati chiesi 6 anni e 1.5 milioni di multa. L'accusa ha chiesto la condanna anche di Nomura e di Deutsche Bank AG. Chiesta l'assoluzione di due manager della banca tedesca e della sua filiale londinese.

In aggiunta, il pm Giordano Baggio ha chiesto la confisca di 444,8 milioni per Nomura e di 440,9 milioni per Deutsche Bank AG, i due istituti di credito imputati in qualità di enti, aggiungendo la condanna a 1,8 milioni di multa per ciascuna delle due banche.

Le richieste sono avvenute nel corso del processo a 16 imputati con al centro le operazioni Santorini e Alexandria, Fresh e Chianti Classico. Secondo l'accusa, le operazioni sarebbero servite a indicare centinaia di milioni di euro di utili, in realtà mai prodotti, e per occultare nei bilanci di MPS circa due miliardi di euro di perdite, create per l'acquisto di Antonveneta dal Banco Santander.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.