Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Domenica 22 Settembre 2019, ore 10.11
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Strada dei Parchi, PEF passato al CIPE attende parere UE

Rinviati gli aumenti tariffari che avrebbero comportato un aumento del 19% sui pedaggi

Economia, Trasporti ·
(Teleborsa) - Si va verso uno sblocco dell'empasse, riguardante la concessione per la gestione delle Autostrade A24 e A25, dopo la scadenza del Piano Economico Finanziario (PEF) nel 2014.

Durante l'ultima seduta del CIPE è stato esaminato il nuovo Piano economico e finanziario, messo a punto dal MIT e dal concessionario Strada dei Parchi.

Il Piano, trasmesso a Bruxelles per il parere, prevede l'avvio sulle due arterie dei lavori per la messa in sicurezza definitiva antisismica con un Piano fino a 722 milioni di euro da completarsi in tre anni. Alla luce dell'accordo sul PEF, si è raggiunta con il concessionario un'intesa di massima per un ulteriore rinvio degli aumenti tariffari, che avrebbero comportato un aumento del 19% sui pedaggi.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.