Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Domenica 22 Settembre 2019, ore 14.15
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Tragedia sfiorata nei pressi di Mosca per A321 Ural Airlines

L’aereo decollato da uno scalo nella zona della capitale russa costretto a un atterraggio di emergenza a causa di "bird strike". Ventitrè feriti

Economia, Trasporti ·
(Teleborsa) - Atterraggio di emergenza per un Airbus A321 della compagnia Ural Airlines in un campo di grano nei pressi di Mosca dopo l'impatto con uno stormo di gabbiani. L'aereo era decollato dall’aeroporto Zhukovsky nelle vicinanze della capitale russa diretto a Simferopoli, in Crimea, con a bordo 226 passeggeri e sette membri dell'equipaggio.

L’aeromobile ha toccato il terreno con il carrello richiuso e la fusoliera ha retto all’urto permettendo agli occupanti di abbandonare il velivolo attraverso gli scivoli di emergenza. L’agenzia russa TASS riferisce di 23 feriti, tra i quali alcuni bambini tra i 2 e i 9 anni, senza indicarne la gravità. La dinamica del bird strike (collisione con volatili) induce a parlare di tragedia sfiorata e di un bilancio contenuto rispetto ai possibili esiti che la discesa su un campo agricolo avrebbe potuto provocare. Le autorità aeronautiche russe hanno aperto una inchiesta.


Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.