Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Domenica 22 Settembre 2019, ore 15.56
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Redditi, Unione consumatori su dati OCSE: "Potere acquisto giù del 6,6% dal 2007"

L'Italia resta agli ultimi posti in UE e nel mondo per crescita redditi

Economia ·
(Teleborsa) - Duro il giudizio delle associazioni dei consumatori sul report dell'OCSE riguardante i redditi, che ha evidenziato per l'Italia un'accelerazione a +0,5% ma conferma il Paese agli ultimi posti in UE quanto a crescita dei redditi.

IL dato è stato commentato da Massimo Dona, Presidente dell'Unione Nazionale Consumatori, il quale afferma "l'Italia resta la Cenerentola del Mondo, non solo dell'Eurozona".

"Se consideriamo il dato durante gli anni della crisi - conclude Dona - la situazione sarebbe ancora peggiore, dato che dal 2007 al 2018, il potere d'acquisto delle famiglie è sceso del 6,6%. Difficile immaginare uno scenario peggiore di questo".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.